Direzione Didattica Secondo Circolo - Capoterra

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Incontri offerta formativa

E-mail Stampa PDF

Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Gennaio 2018 10:59
 

Iscrizioni Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria per l’a. s. 2018/2019 – Nota informativa

E-mail Stampa PDF

Si comunica che il MIUR, con nota n. 14659 del 13.11.2017, ha disciplinato le iscrizioni alle scuole dell'infanzia e alle prime classi delle scuole di ogni ordine e grado per l'anno scolastico 2018-2019.

Le domande di iscrizione dovranno essere presentate dal 16 gennaio al 06 febbraio 2018:

- esclusivamente online per tutte le classi prime della scuola primaria, dalle ore 8.00 del 16 gennaio alle ore 20.00 del 06 febbraio 2018;

- esclusivamente in modalità cartacea per la scuola dell’infanzia, sia per il primo anno, sia per gli anni successivi.

Dalle ore 9.00 del 9 gennaio 2018 è possibile avviare la fase della registrazione sul sito web www.iscrizioni.istruzione.it. I genitori/esercenti la responsabilità genitoriale/affidatari/tutori (di seguito, per brevità, genitori) accedono al servizio “Iscrizioni on line”, disponibile sul portale del MIUR (www.istruzione.it) utilizzando le credenziali fornite tramite la registrazione. Coloro che sono in possesso di un’identità digitale (SPID) possono accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore.

L’Istituto offre alle famiglie, in specie quelle prive di strumentazione informatica, un servizio sia per la registrazione sul sito www.iscrizioni.istruzione.it (Scuola Primaria) sia per la compilazione delle domande di iscrizione (online, per la Scuola Primaria; cartacea, per la Scuola dell’Infanzia) secondo il seguente orario:

dal lunedì al venerdì: dalle h. 9.30 alle h. 12.30;

martedì e giovedì: dalle h. 15.30 alle h. 17.30.

I genitori che avessero necessità possono inoltre contattare la segreteria dell’Istituto per fissare un appuntamento con un assistente amministrativo.

Si presentano invece in formato cartaceo le iscrizioni relative alla scuola dell’Infanzia e agli alunni in fase di preadozione: per questi ultimi l’iscrizione viene effettuata dalla famiglia affidataria direttamente presso l’istituzione scolastica prescelta.

La richiesta di iscrizione deve essere sempre condivisa dai genitori. A tal fine nel modulo di domanda il genitore che lo compila dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del codice civile che richiedono il consenso di entrambi i genitori.

Si ricorda che la compilazione del modulo di domanda d’iscrizione avviene secondo le disposizioni previste dal D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, “Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”. Pertanto, i dati riportati nel modulo d’iscrizione assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione. Sono previste conseguenze di carattere amministrativo e penale per chi rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.

Le domande di iscrizione sono accolte entro il limite massimo dei posti complessivamente disponibili nel singolo plesso. Nella previsione di richieste di iscrizione in eccedenza, la scuola procede secondo i criteri di precedenza deliberati del Consiglio di Istituto.

Nei prossimi giorni sarà reso noto il calendario degli incontri con le famiglie per l’orientamento alle iscrizioni.

Adempimenti dei genitori per l’iscrizione online (solamente per la Scuola Primaria; esclusa la Scuola dell’Infanzia e gli alunni in fase di preadozione)

Le famiglie possono presentare una sola domanda di iscrizione.

I genitori per poter effettuare l’iscrizione on line devono:

1) individuare la scuola d’interesse, anche attraverso l’aiuto del portale “Scuola in Chiaro” (http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/).

I codici delle nostre scuole sono i seguenti:

Il codice dell’Istituto è il seguente: CAEE088006 2° Circolo Didattico di Capoterra.

Le iscrizioni alle sedi che costituiscono l’Istituto possono essere effettuate impiegando i seguenti codici meccanografici:

CAEE088017 Scuola Primaria, plesso di via Caprera

TEMPO NORMALE: le classi a tempo normale seguiranno il tempo settimanale di 27 ore curricolari.

TEMPO PIENO: Nel caso di opzione espressa dalla maggioranza dei genitori per il tempo pieno (40 ore settimanali), le classi prime articoleranno nel 2018/2019 il tempo-scuola dal lunedì al venerdì.

CAEE088039 Scuola Primaria, plesso di Su Loi

TEMPO NORMALE: le classi a tempo normale seguiranno il tempo settimanale di 27 ore curricolari.

TEMPO PIENO: Nel caso di opzione espressa dalla maggioranza dei genitori per il tempo pieno (40 ore settimanali), le classi prime articoleranno nel 2018/2019 il tempo-scuola dal lunedì al venerdì.

CAEE088028 Scuola Primaria, plesso di Frutti d’Oro

TEMPO NORMALE: le classi a tempo normale seguiranno il tempo settimanale di 27 ore curricolari.

TEMPO PIENO: Nel caso di opzione espressa dalla maggioranza dei genitori per il tempo pieno (40 ore settimanali), le classi prime articoleranno nel 2018/2019 il tempo-scuola dal lunedì al venerdì.

CAEE08804A Scuola Primaria, plesso di Residenza del Sole

TEMPO NORMALE: le classi a tempo normale seguiranno il tempo settimanale di 27 ore curricolari.

TEMPO PIENO: Nel caso di opzione espressa dalla maggioranza dei genitori per il tempo pieno (40 ore settimanali), le classi prime articoleranno nel 2018/2019 il tempo-scuola dal lunedì al venerdì.

2) registrarsi sul sito www.iscrizioni.istruzione.it seguendo le indicazioni. La funzione di registrazione sarà attiva a partire dalle ore 9.00 del 09 gennaio 2018. Coloro che sono già in possesso di un’identità digitale (SPID) possono accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore;

3) compilare la domanda in tutte le sue parti ed inviarla alla scuola di destinazione attraverso il sistema “Iscrizioni on line”, raggiungibile dal sito del MIUR o, preferibilmente, dall’indirizzo web www.iscrizioni.istruzione.it in modo diretto;

4) Il sistema “Iscrizioni on line” si farà carico di avvisare le famiglie, via posta elettronica, in tempo reale dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. La famiglia, attraverso una funzione web, potrà in ogni momento seguire l’iter della domanda inoltrata.

 

Norme sulle iscrizioni alla scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione

a) Iscrizioni alla Scuola dell’infanzia

L’iscrizione alle sezioni di scuola dell’infanzia si effettua a domanda, a partire dal 16 gennaio 2018, presso la segreteria alunni della scuola mediante la compilazione del modello cartaceo scaricabile dal sito della scuola. All’atto dell’iscrizione, i genitori o gli esercenti la potestà genitoriale compilano anche il modello relativo alla scelta di avvalersi o meno dell’insegnamento della religione cattolica. Per i bambini che non se ne avvalgono, dovrà essere compilato, all’inizio dell’anno scolastico, anche il modello per la scelta delle attività alternative.

Possono essere iscritti alle scuole dell’infanzia le bambine e i bambini che compiano entro il 31 dicembre 2018 il terzo anno di età.

Possono altresì essere iscritti le bambine e i bambini che compiano tre anni di età dopo il 31 dicembre 2018 e comunque non oltre il termine del 30 aprile 2019.

L’ammissione dei bambini alla frequenza anticipata è condizionata, ai sensi dell’art. 2 comma 2 del Regolamento di cui al D.P.R. 20 marzo 2009, n.89:

• alla disponibilità dei posti e all’esaurimento di eventuali liste di attesa;

• alla disponibilità di locali e dotazioni idonee sotto il profilo dell’agibilità e funzionalità, tali da rispondere alle diverse esigenze dei bambini di età inferiore a tre anni;

alla valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio dei docenti, dei tempi e delle modalità dell’accoglienza.

Si rammenta che non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla scuola dell’infanzia di bambini che compiono i tre anni di età successivamente al 30 aprile 2019.

Gli orari di funzionamento della scuola dell’infanzia sono pari a 40 ore settimanali; su richiesta delle famiglie l’orario può essere ridotto a 25 ore settimanali o elevato fino a 50 nel rispetto dell’orario annuale massimo delle attività educative.

La scuola comunicherà, per iscritto, agli interessati l’eventuale mancato accoglimento delle domande. La comunicazione di non accoglimento, debitamente motivata, sarà effettuata con ogni possibile urgenza.

 

Ai sensi dell’art. 3, comma 3, del decreto legge 7 giugno 2017, n. 73, convertito con modificazioni dalla legge 31 luglio 2017, n. 119 recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale”, per le scuole dell’infanzia costituisce requisito di accesso alla scuola la presentazione della documentazione di cui all’art. 3, comma 1, del predetto decreto legge, comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie, ovvero l'esonero, l'omissione o il differimento delle stesse o la presentazione della formale richiesta di vaccinazione all'azienda sanitaria locale territorialmente competente.

Di conseguenza:

PER I NUOVI ISCRITTI

Alla domanda di iscrizione dovrà essere allegata la seguente documentazione attestante le vaccinazioni obbligatorie effettuate:

A)

- dichiarazione sostituiva resa ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 (All. 1, che si allega alla presente). Alla stessa dovrà essere allegata fotocopia del documento di identità del dichiarante.

oppure

- attestazione delle vaccinazioni effettuate rilasciata dall'ASL competente

oppure

- certificato vaccinale rilasciato dall'ASL competente

oppure

- copia del libretto vaccinale vidimato dall'ASL competente.

In alternativa alla A), alla C) e alla D):

B)

attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale, rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del SSN, oppure copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dalla azienda sanitaria locale competente o verificata con analisi sierologica

In alternativa alla A), alla B) e alla D)

C)

attestazione del differimento o dell’omissione delle vaccinazioni per motivi di salute redatta dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del servizio sanitario nazionale

In alternativa alla A), alla B) e alla C)

D)

presentazione della copia della richiesta di vaccinazione all’azienda sanitaria locale territorialmente competente.

 

PER GLI ALUNNI GIA’ FREQUENTANTI

I genitori riceveranno dagli insegnanti di sezione il modulo per la conferma di iscrizione, che dovrà essere riconsegnato alla Segreteria entro il 06 febbraio 2018. Si ricorda che entro il 10 marzo 2018 i genitori dovranno consegnare all’ufficio di segreteria il certificato vaccinale rilasciato dalla ASL competente, comprovante le vaccinazioni effettuate.

 

b) Iscrizioni alla classe prima della Scuola primaria

Le iscrizioni alla prima classe di scuola primaria presso le istituzioni scolastiche statali si effettuano esclusivamente on line.

I genitori o i soggetti esercenti la responsabilità genitoriale:

- devono iscrivere alla classe prima della scuola primaria i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2018;

- possono iscrivere anticipatamente i bambini che compiono sei anni di età dopo il 31 dicembre 2018 e comunque entro il 30 aprile 2019.

A tale ultimo riguardo, per una scelta attenta e consapevole, i genitori o gli esercenti la potestà genitoriale possono avvalersi delle indicazioni e degli orientamenti forniti dai docenti delle scuole dell’infanzia frequentate dai propri figli. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla prima classe della Scuola primaria di bambini che compiono 6 anni successivamente al 30 aprile 2019.

All’atto dell’iscrizione, i genitori o gli esercenti la responsabilità genitoriale esprimono le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale.

L’accoglimento dell’opzione per il tempo pieno (40 ore) è subordinato alla esistenza delle risorse di organico e alla disponibilità di adeguati servizi.

L’adozione del modello di 24 ore settimanali si rende possibile solo in presenza di un numero di domande che consenta la formazione di una classe.

AI fine di garantire l’assolvimento dell’obbligo di istruzione, i genitori che intendono avvalersi dell’istruzione parentale presentano specifica dichiarazione direttamente alla segreteria della scuola, dimostrando di possedere le competenze tecniche e i mezzi materiali per poter provvedere all’istruzione del bambino. Sulla base di tale dichiarazione, il dirigente scolastico prende atto che l’assolvimento dell’obbligo di istruzione viene effettuato mediante l’istruzione parentale, comunicando, altresì, alla famiglia che, annualmente, l’alunna/alunno dovrà sostenere il prescritto esame di idoneità alla classe successiva, ai sensi dell’art. 23 del D. Lgs. 62 del 2017.

 

Accoglienza e inclusione

a) Alunni con disabilità

Le iscrizioni di alunni con disabilità effettuate nella modalità on line devono essere perfezionate con la presentazione alla scuola, da parte dei genitori, della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale.

Sulla base di tale certificazione e della diagnosi funzionale, la scuola procede alla richiesta di personale docente di sostegno e di eventuali assistenti educativi a carico dell'Ente locale, nonché alla successiva stesura del piano educativo individualizzato in stretta relazione con la famiglia e gli specialisti dell'A.S.L.

 

b) Alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)

Le iscrizioni di alunni con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA), effettuate nella modalità on line, devono essere perfezionate con la presentazione, da parte dei genitori, della relativa diagnosi, rilasciata ai sensi della legge n. 170/2010 e secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012 sul rilascio delle certificazioni.

La scuola assicura le idonee misure compensative e dispensative e provvede ad attuare i necessari interventi pedagogico-didattici per il successo formativo degli alunni e degli studenti con DSA, attivando percorsi di didattica individualizzata e personalizzata e ricorrendo a idonei strumenti compensativi e misure dispensative.

 

c) Alunni con cittadinanza non italiana

Per gli alunni con cittadinanza non italiana si applicano le medesime procedure di iscrizione previste per gli alunni con cittadinanza italiana, ai sensi dell’art. 45 del D.P.R. 394 del 1999.

I minori titolari dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria hanno accesso – come peraltro i minori stranieri non accompagnati - agli studi di ogni ordine e grado, secondo le modalità previste per i cittadini italiani. Si rammenta che anche per gli alunni con cittadinanza non italiana sprovvisti di codice fiscale è consentito effettuare la domanda di iscrizione on line. Una funzione di sistema, infatti, consente la creazione di un "codice provvisorio", che, appena possibile, dovrà essere sostituito con il codice fiscale definitivo.

 

d) Insegnamento della religione cattolica e attività alternative

La facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica è esercitata dai genitori degli alunni che si iscrivono alla prima classe della scuola primaria al momento dell’iscrizione, mediante la compilazione dell’apposita sezione on line.

La scelta ha valore per l’intero corso di studi e in tutti i casi in cui sia prevista l’iscrizione d’ufficio, fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l’anno successivo entro il termine delle iscrizioni, esclusivamente su iniziativa degli interessati.

La scelta di attività alternative è operata, all’interno di ciascuna scuola, attraverso il modello nazionale di cui alla scheda che sarà trasmessa con successiva comunicazione. Si ricorda che tale allegato deve essere compilato, da parte degli interessati, all’avvio dell’anno scolastico, in attuazione della programmazione di inizio d’anno da parte degli organi collegiali, e trova concreta attuazione nelle seguenti opzioni:

• attività didattiche e formative;

• attività di studio e/o di ricerca individuale con assistenza di personale docente;

• non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della religione cattolica.

 

Si allegano:

Circolare interna n. 83;

Nota Miur n. 14659 del 13.11.2017;

Allegato 1 attestante le vaccinazioni obbligatorie effettuate (dichiarazione sostituiva resa ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

 

 

Chiusura dell’istituto per la festività del Santo Patrono

E-mail Stampa PDF

Secondo quanto stabilito dal calendario scolastico regionale, il giorno 15 gennaio 2018, in occasione della festività del santo patrono di Capoterra, le attività didattiche saranno sospese e l’Istituto osserverà la chiusura totale.

 

In allegato la circ. n. 82

 

Calendario delle festività di fine anno

E-mail Stampa PDF

Secondo quanto stabilito dal calendario scolastico regionale, le attività didattiche riprenderanno l’8 gennaio 2018.

L’Istituto rispetterà la chiusura totale nei giorni 30 dicembre 2017 e 5 gennaio 2018. Pertanto, nei giorni indicati gli uffici resteranno chiusi.

 

Nell’occasione, è gradito rivolgere un sincero augurio di Buon Natale e di un Felice Anno Nuovo agli alunni, alle famiglie e a tutto il personale dell’Istituto.

 

In allegato la circolare n. 81

 

Costituzione del Team per l’innovazione digitale

E-mail Stampa PDF

Costituzione del Team per l’innovazione digitale

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Dicembre 2017 09:32
 


Pagina 1 di 112

ACCEDI

Banner

Chi è online

 123 visitatori online

CALENDARIO

gennaio 2018
lmmgvsd
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 

Sondaggi

Ti piace il nuovo sito?
 

Questo sito web fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per saperne di piu consulta la sezione privacy.

Per proseguire devi accettare i cookies da questo sito o modificare le impostazioni del tuo browser

EU Cookie Directive Module Information